Curiosità

Mondiali 2018, le corazzate a punteggio pieno nei gironi

Giocare un Mondiale non è mai semplice e le sorprese, si sa, sono sempre dietro l’angolo. Russia 2018 non fa eccezione e l’eliminazione della Germania campione del mondo al primo turno ne è la prova tangibile.

Tuttavia, alcune squadre hanno iniziato l’esperienza nella competizione iridata meglio di altri. Vuoi per un sorteggio particolarmente favorevole, vuoi per una migliore condizione fisica e mentale, ci sono state nazionali che hanno convinto di più di altre. E, tra queste, non figura nessuna delle grandi storiche del calcio mondiale.

Russia 2018, le squadre a punteggio pieno nei gironi

Mentre si avvicinano le prime partite degli ottavi di finale, ecco le squadre che hanno superato a pieni voti – cioè a punteggio pieno – la prima fase dei Mondiali 2018.

Uruguay

L’Uruguay di Cavani e Suarez non ha convinto nel gioco, ma ha chiuso il girone con 9 punti all’attivo. La squadra di mister Tabarez, oltre a superare le resistenze di Egitto e Arabia Saudita, ha avuto la meglio anche sulla Russia padrona di casa. Ed è stata proprio l’ultima partita del Girone A quella in cui i sudamericani hanno convinto di più.

Croazia

Probabilmente la Croazia è la squadra che ha impressionato di più nella fase a gironi dei Mondiali 2018. Dopo il brillante e cinico esordio contro la Nigeria, Modric e compagni hanno fatto letteralmente piangere l’Argentina per poi avere la meglio anche sull’Islanda. Il Girone D è stato dominato dalla nazionale balcanica dall’inizio alla fine.

Belgio

Il Girone G è invece stato dominato dal Belgio. Mertens ha aperto le danze contro l’esordiente Panama. Superate in maniera abbastanza agevole anche Tunisia e Inghilterra.

Articoli correlati

Back to top button