Cronaca

Napoli, estorsione e clan Vollaro: assoluzione per l’ex presidente antiracket

Napoli, estorsione e clan Vollaro: assoluzione per l’ex presidente antiracket Sergio Vigilante. Nel 2013 era stato condannato a 8 anni.

Assoluzione a Napoli per l’ex presidente antiracket

La Corte di Appello di Napoli ha assolto l’ex presidente dell’associazione antiracket di Portici (Napoli) Sergio Vigilante condannato nel 2013 in primo grado a 8 anni di reclusione per estorsione e per avere favorito il clan Vollaro.

I giudici di secondo grado hanno adottato le formule “non ha commesso il fatto”, in relazione all’estorsione e “il fatto non sussiste” invece per il favoreggiamento. Soddisfazione è stata espressa dall’avvocato Maurizio Lo Iacono, difensore di Vigilante che nel 2012 si era dimesso dalla presidenza dell’associazione: “E’ stata riconosciuta l’inattendibilità dei collaboratori di giustizia”, ha detto Lo Iacono, dopo la lettura della sentenza.

A puntare il dito contro Vigilante, infatti, furono i “pentiti” Ciro e Mario Morcavallo. Per lungo tempo Vigilante, che finì sotto scorta per avere denunciato gli usurai, fu un simbolo delle lotta alle mafie: è stato consulente per la legalità del Comune di Portici e relatore in moltissimi convegni dedicati al contrasto alle mafie.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button