Cronaca

Napoli, torna nella sala della Terapia Intensiva Neonatale del Cardarelli e ringrazia i medici

Si chiama Francesca, ha quasi 19 anni ed è voluta tornare nella sala della Terapia Intensiva Neonatale del Cardarelli a Napoli che la aveva ospitata per circa tre mesi quando pesava poco più di 1 chilo. Il 29 luglio del 2004 la madre, con una gravidanza in corso alla 29° settimana, corse al pronto soccorso del Cardarelli sapendo di poter trovare in quest’ospedale un reparto di Ginecologia ed Ostetricia attrezzato per le emergenze ed una Terapia Intensiva Neonatale capace di gestire eventuali criticità.

Napoli, Francesca torna nella sala della Terapia Intensiva Neonatale del Cardarelli e ringrazia i medici

Poche ore dopo il suo arrivo, la donna partorì la piccola Francesca che pesava solo 1.150 grammi. 19 anni dopo, ad accoglierla nel reparto della Tin, Francesca ha ritrovato Claudio Iervolino, uno dei medici che si era preso cura di lei quando era appena nata e Maria Gabriella De Luca, alla guida del reparto di Terapia Intensiva Neonatale.

L’esperienza dei suoi primi tre mesi di vita segnerà in positivo anche la vita futura di Francesca: vuole diventare medico ed il prossimo 25 luglio parteciperà ai test per accedere alla facoltà di medicina. La Terapia Intensiva Neonatale del Cardarelli accoglie circa 300 neonati ogni anno, anche a seguito di trasferimenti da altre cliniche e ospedali campani, mediante il Sistema di Trasporto di Emergenza Neonatale, una rete regionale di ambulanze che garantisce in sicurezza spostamenti per i neonati che necessitano di assistenza in Tin.

Il reparto

Il reparto vanta particolari specializzazioni nella gestione dei neonati prematuri e con patologie infettive, malformative, neurologiche. La presa in carico dei piccoli pazienti si prolunga anche dopo il ricovero, attraverso l’ambulatorio di sorveglianza del neonato a rischio

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio