Cronaca

Napoli, Giacomino Santella è morto: l’amatissimo nuovo “pastore Benino”

Giacomino Santella è morto: portafortuna nel centro storico di Napoli, tanto che i fratelli Scuotto ne avevano fatto una statuina del presepe

Giacomino Santella è morto: era un portafortuna nel centro storico di Napoli, tanto che i fratelli Scuotto ne avevano fatto una statuina del presepe, in tantissime pose, anche accanto a Totò. Aveva 80 anni.

Napoli, Giacomino Santella è morto

Un personaggio omaggiato ed amato, lo hanno anche rappresentato nel presepe dei fratelli Scuotto. Il fotoreporter Sergio Siano lo ha immortalato per anni nei luoghi caratteristici della città e della sua vita quotidiana: “Era come un bambino, per questo ci ha lasciati proprio ora”.

“Il nuovo Benino”

Era disabile. Adottato dalle persone per la sua purezza, soprannominato il nuovo Benino. “Non verrai dimenticato”, gli promette Siano.

Articoli correlati

Back to top button