Cronaca

Napoli, impenna con lo scooter per farsi filmare e si schianta contro un’auto in sosta

Impenna con lo scooter per falsi filmare ma si schianta contro un’auto in sosta a Napoli: la denuncia arriva dal deputato Borrelli che posta anche il video diventato virale. “Le sue performance pericolose e incivili purtroppo le paga la collettività con i danni che causa”.

Napoli, impenna con lo scooter e si schianta contro un’auto

Impenna con la moto e si schianta contro un’auto a Napoli: il video postato sui social è diventato, come succede molto spesso in questi casi, virale. Sul caso però si è espresso Borrelli: “Fanno male a sé stessi e alle tasche pubbliche e rischiano di ammazzare gli altri. È il pavoneggiarsi figlio della cultura sub-camorristica.”

“Se è pur vero che chi compie queste folli azioni non è per forza un criminale, nel senso stretto del termine, non si può nascondere che chi mette in pericolo la vita altrui circolando come un matto è sicuramente un delinquente.”

“Poi va fatto un altro ragionamento” – prosegue – “Queste azioni sono tipiche di quella subcultura delinquenziale e violenta che prevede che l’uomo di potere debba pavoneggiarsi, esibirsi e dare sfoggio delle proprie abilità, della propria virilità ‘criminale’ mostrando sprezzo per il pericolo e per la vita umana. Quindi anche chi lo fa in maniera inconsapevole va comunque ad incentivare quella mentalità che ruba sempre più spazio ai concetti di legalità e giustizia. La criminalità trae la propria forza anche da queste ‘piccolezze’. “

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio