Cronaca

Napoli, manutenzione delle strade: torna il global service

A Palazzo San Giacomo torna il global service per la manutenzione delle strade. Il Comune ha deciso di affidarsi ad un unico operatore economico.

Manutenzione delle strade a Napoli

Il Comune di Napoli con delibera dirigenziale dell’8 febbraio scorso ha deciso di affidarsi a un unico operatore economico senza parcellizzare gli interventi.

A distanza di 11 anni dall’appalto della giunta Iervolino che affidava a un unico soggetto privato in primis la gestione degli assi viari principali da cui scaturì un’inchiesta giudiziaria che portò all’arresto tra gli altri dell’imprenditore Alfredo Romeo e di 4 assessori (Cardillo, Gambale, Di Mezza e Laudadio) e al suicidio di un quinto (Giorgio Nugnes).

Nel 2008 la Procura di Napoli ipotizzò i reati di corruzione e turbativa d’asta in sostanza un presunto accordo trasversale per favorire Romeo , nel 2014 la Cassazione ha assolto sia gli assessori che l’imprenditore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button