Cronaca

Napoli, si rifiuta di pagare i parcheggiatori abusivi: gli squarciano le gomme

Ancora una volta, la piaga del pizzo torna a tormentare i cittadini di Napoli. Stavolta, vittime dei parcheggiatori abusivi sono i residenti del Parco Grifeo, che denunciano continui atti di vandalismo nei confronti delle loro auto da parte di chi non paga la tariffa illegale per la sosta.

Napoli, si rifiuta di pagare i parcheggiatori abusivi: il fatto

Pneumatici squarciati, finestrini rotti, graffi e furti: queste le azioni intimidatorie con cui i parcheggiatori abusivi cercano di imporre il loro racket. Una situazione che si è ulteriormente aggravata con l’inizio dei lavori in via del Parco Margherita, che ha portato ad un aumento delle auto in sosta nella zona.

A denunciare l’accaduto è un residente del Parco Grifeo, che si è rivolto al deputato Francesco Emilio Borrelli di Verdi-Sinistra. L’uomo ha raccontato come un’intera famiglia sia da tempo protagonista di questo tipo di attività nel parco, approfittando dei residenti e degli automobilisti.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio