Cronaca

Napoli, tentata rapina ad un orologio poi aprono il fuoco: uomo ferito da 3 proiettili

Sono in corso le indagini della Polizia per ricostruire quanto avvenuto nelle scorse ore

Paura nella tarda serata di ieri, giovedì 1 dicembre, dove è avvenuta una sparatoria in seguito ad una tentata rapina ad un orologio a Napoli. Un uomo è rimasto ferito dopo essere stato raggiunto da 3 proiettili. Arrivato in ospedale, è stato medicato. Sono in corso le indagini della Polizia per ricostruire quanto avvenuto nelle scorse ore.

Napoli, tentata rapina ad orologio e sparatoria

Ancora una sparatoria a Napoli, consumatasi in corso Vittorio Emanuele. Secondo una prima ricostruzione, un uomo di 56 anni è stato vittima di una tentata rapina ad un orologio. I malviventi avrebbero poi aperto il fuoco e la vittima è rimasta ferita da 3 proiettili.

Arrivato al Cardarelli, i medici lo hanno medicato e ricoverato. Sul posto sono arrivati anche i poliziotti che hanno raccolto la sua testimonianza, ora al vaglio. Sono state avviate le indagini per ricostruire quanto avvenuto nelle scorse ore.

La dinamica

L’uomo sarebbe stato aggredito da due persone in scooter, che lo hanno avvicinato dopo aver notato l’orologio di lusso che portava al polso. Puntata la pistola al volto, gli hanno intimato di consegnargli l’oggetto. Davanti al suo rifiuto è scattata la sparatoria: tre colpi di pistola che hanno centrato le gambe. Poi i malviventi si sono dati alla fuga.

Articoli correlati

Back to top button