Napoli, trovato lo scooter dei sicari dell’agguato a Rione Villa

omicidio

Ritrovato questo pomeriggio uno degli scooter usati dai sicari che stamattina hanno ucciso Luigi Mignano davanti a una scuola di Napoli

Ritrovato questo pomeriggio uno degli scooter usati dai sicari che stamattina hanno ucciso Luigi Mignano davanti a una scuola di Napoli, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.

Trovato lo scooter dei sicari

Gli agenti della polizia hanno ritrovato lo scooter dei sicari che, questa mattina, hanno ucciso Luigi Mignano presso il Rione Villa a San Giovanni a Teduccio.

Il motociclo è stato rivenuto nella periferia di San Giorgio a Cremano. I militari hanno constato che lo scooter, tra l’altro, è stato dato alle fiamme, evidentemente per cancellare eventuali tracce.

Luigi Mignano, 57 anni, è stato ucciso davanti a una scuola della zona, mentre suo figlio Pasquale è rimasto ferito. Il tutto sotto agli occhi del nipote. Mignano era considerato vicino al clan Rinaldi e non si escluda che la sua morte sia dovuta da una guerra di camorra.

 

TAG