Cronaca

Oltraggio a pubblico ufficiale e resistenza: due denunce a Sant’Antimo e Saviano

Oltraggio a pubblico ufficiale, minaccia e resistenza: la Polizia Locale di Sant’Antimo ha denunciato due persone. Uno dei due è stato favorito, inizialmente, nella fuga, dalle persone presenti, che hanno cercato di calmare gli animi, consentendo all’uomo di scappare.

Oltraggio a pubblico ufficiale: due denunce a Sant’Antimo

La Polizia Locale di Sant’Antimo, diretta dal Comandante Piricelli a seguito di differenti attività ha denunciato in circostanze diverse due cittadini per reati specifici.

Le minacce

Nel dover procedere ad accertamenti in una abitazione, giunti all’esterno avuta la presenza del cittadino, lo stesso non consentiva di accedere all’abitazione, nel contempo oltraggiava, minacciava ed offendeva gli Agenti della Polizia Locale, profferendo parole pesanti nei confronti degli stessi al fine di non far dare seguito agli accertamenti.

Insulti davanti ai figli piccoli

A quel punto gli Agenti, pronti a procedere verso il facinoroso, data la presenza di minori e di una signora incinta, procedevano denunciando a piede libero il soggetto.

Saviano

In settimana durante i festeggiamenti del Carnevale di Saviano, nel far rispettare l’ordinanza relativa alla circolazione, una sottufficiale della Polizia Locale invitava con gentilezza un cittadino a spostare il motociclo dalla zona perché posizionato male.

Insulti agli agenti

Lo stesso non solo non se fregava, ma alzava la voce alla presenza dei numerosi cittadini presenti usando termini poco educati oltraggiando minacciando gli Agenti usando resistenza e rifiutandosi di fornire le proprie generalità.

La complicità dei presenti

Il provvidenziale intervento di numerose persone occorse per calmare il soggetto ed allontanarlo, non davano l’immediata possibilità alla Polizia Locale di procedere nei confronti del facinoroso, tale circostanza consentiva allo stesso di allontanarsi immediatamente, mettersi alla guida del motociclo e scappare via.

L’identificazione e la denuncia

Indagini celeri nei confronti del soggetto che per quanto ha fatto è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per oltraggio minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità, sanzionato per guida senza casco, per circolazione in zona non consentita e per circolazione con motociclo privo di copertura assicurativa con successiva sottoposizione a sequestro del veicolo.

Articoli correlati

Back to top button