Cronaca

Omicidio Napoli, agente Apicella morto durante una rapina: condannati in via definitiva

Condanna definitiva per i tre banditi accusati dell’omicidio dell’agente Pasquale Apicella, morto durante una rapina a Napoli il 27 aprile del 2020. Pena di 14 anni di reclusione per Igor e Abram Adzovic, 22 anni per Fabricio Adzovic, che era alla guida di un’auto rubata.

Omicidio Napoli, agente Apicella morto durante rapina: la condanna

Diventa definitiva la condanna per i tre ragazzi che speronarono e uccisero un agente nel 2020. La vittima stava provando a bloccare i rapinatori che avevano poco prima svaligiato un bancomat e fatto altre razzie. Pena di 14 anni di reclusione per Igor e Abram Adzovic, 22 anni per Fabricio Adzovic, che era alla guida di un’auto rubata.

Il delitto

I tre a folle velocità in via Calata Capodichino non si erano fermati all’alt dell’auto della polizia, condotta dalla vittima poi diventata esempio di dedizione alla divisa, al rispetto della legalità, indicato da tutti come un vero e proprio eroe. In aula, la famiglia di Apicella era rappresentata dal penalista napoletano Gennaro Razzino

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio