Cronaca

Omicidio di un cittadino tunisino: un arresto

NAPOLI. In concorso con un affiliato al clan Mazzarella, è finito in manette S.S., accusato dell’omicidio di Chafai Abdelmadij, tunisino sparato a Napoli nel 2015.

Le accuse

Oggigiorno collaboratore di giustizia, il malvivente è accusato di porto e detenzione di arma da fuoco, omicidio e distribuzione e soppressione di cadavere.

La vicenda

Grazie alle indagini coordinate dalla DIA, è stata ricostruita la dinamica e il movente dell’omicidio del tunisino. Abdelmadij, attirato con una banale scusa in un appartamento a Poggioreale, è stato freddato con due colpi di pistola alla tempia. Il cadavere fu occultato in una busta di plastica e lasciato a San Pietro a Patierno, in una discarica.

Articoli correlati

Back to top button