Cronaca

Pozzuoli, pc e tablet concessi dalla scuola mai restituiti: denunciati

Oggetti consegnati in comodato d'uso alle famiglie disagiate mai restituiti. Controlli dei carabinieri

Pozzuoli, pc e tablet concessi dalla scuola mai restituiti: denunciati. A riportare la notizia di apparecchiature d’elettronica mai restituiti nel Napoletano è LaRepubblica.

Pc e tablet non restituiti a Pozzuoli

Durante la pandemia era stata avviata la modalità didattica a distanza, c.d. Dad, e la scuola per le famiglie in difficoltà aveva concesso in comodato d’uso l’attrezzatura necessaria, ovvero Pc e tablet che sarebbero serviti ai figli per seguire le lezioni.

Controlli dei carabinieri

I militari dell’Arma, insieme alle direzioni degli istituti scolastici, hanno eseguito dei controlli nel territorio e hanno scoperto delle famiglie che non hanno restituito più tali attrezzature. In particolare a Pozzuoli circa 81 genitori non avevano restituito 75 beni.

Denunciati

Pertanto i militari della compagnia di Pozzuoli li hanno denunciati per appropriazione indebita. Nel Napoletano nelle ultime ore sono stati denunciati anche altri genitori a causa della dispersione scolastica rilevata. Essi non mandavano i figli a scuola, pertanto in 151 sono stati denunciati.

Articoli correlati

Back to top button