Cronaca

Tentano di scippare un orologio da 100mila euro: tre arresti a Napoli

Napoli, tre arresti dopo la rapina di un orologio a Riccione. Il colpo è stato tentato lo scorso 25 aprile

Tre arresti per la tentata rapina di un orologio di lusso Riccione. Gli arresti sono scattati in seguito al tentato colpo dello scorso 25 aprile ai danni di un turista toscano in vacanza nella località marittima. All’alba di oggi – giovedì 30 giugno – i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Riccione, hanno eseguito tre provvedimenti di custodia cautelare in carcere, emessi dal Tribunale di Rimini.

Rapina di orologio di lusso Riccione, tre arresti a Napoli

Attraverso la visione delle immagini registrate dalle numerose telecamere cittadine, i militari sono riusciti a ripercorrere tutte le fasi della tentata rapina, arrivando a individuare non solo i due autori materiali del colpo, ma anche un terzo indagato e ulteriori due persone, ritenute verosimilmente coinvolti nei fatti e ad oggi indagati a piede libero. In pieno viale Ceccarini, due dei presunti rapinatori a bordo di uno scooter avevano tentato lo strappo del prezioso orologio, ma la vittima aveva fatto resistenza e per evitare il linciaggio della folla avevano lasciato a terra lo scooter scappando a piedi.

L’arresto

Un tentativo di rapina maldestra terminato con l’abbandono del mezzo che ha poi permesso ai carabinieri di recuperare effetti personali e documenti dei due presunti autori. Inoltre i filmati degli impianti di videosorveglianza hanno consentito di dare un volto ai complici e di ricostruire nello specifico i ruoli e la dinamica.

Articoli correlati

Back to top button