Cronaca

Ruba energia elettrica, in manette commerciante cinese

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Si allaccia direttamente alla rete elettrica bypassando il contatore. Circa diecimila euro i danni stimati dalla compagnia e i carabinieri lo arrestano. È finito così in manette un cinese di 57 anni, Jianhua Cai, domiciliato a San Giuseppe Vesuviano e già noto alle forze dell’ordine, titolare di un opificio tessile in via Nappi. La notizia è riportata da Il Mattino.

I controlli a San Giuseppe Vesuviano

Nel corso di controlli effettuati nella sua attività, i militari dell’Arma hanno accertato, con il supporto di tecnici dell’Enel, che l’uomo attraverso un allacciamento abusivo alla rete elettrica aveva bypassato il contatore, sottraendo energia per diecimila euro come stimato dalla compagnia erogatrice.

L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button