Cronaca

Sequestrate 4 strutture balneari per occupazione abusiva di demanio marittimo

BARANO D’ISCHIA. Sequestrate 4 strutture balneari nel comune di Barano d’Ischia, precisamente in località Maronti. I sequestri, eseguiti dalla Guardia Costiera, hanno seguito i decreti di sequestro preventivo emessi dal gip di Napoli su richiesta della Procura del capoluogo campano. L’accusa è di occupazione abusiva del demanio marittimo.

Le strutture, come riportato da ilroma.net, hanno superato abbondantemente i limiti concordati nei progetti originari. Gli abusi sono stati realizzati nel corso degli anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button