Economia

Trasporto pubblico locale, Vallini: “Mobilitazione popolare”

NAPOLI. Trasporto pubblico locale, qui di seguito una nota del sindacalista Usb Adolfo Vallini.

Nota Adolfo Vallini

“Il destino del Trasporto Pubblico Locale in Campania, in particolare nell’area metropolitana di Napoli, merita un’attenta riflessione di tipo politico e gestionale. In ballo ci sono l’aumento delle tariffe, la riduzione dei servizi e migliaia di posti di lavoro. Bisogna organizzare subito una conferenza dei servizi per costruire un progetto unico di mobilità integrata, evitando sovrapposizioni, tale da consentire una offerta che possa dare risposte concrete alla domanda di mobilità e all’abbassamento dei livelli di inquinamento nelle città.

Costruire una mobilitazione popolare contro il governo per chiedere risorse adeguate per il TPL in Campania a garanzia di un servizio pubblico civile, sicuro e affidabile.

Allo stesso modo bisogna denunciare l’incapacità ormai incancrenita di questo governo cittadino di coordinare, indirizzare e controllare anche le più semplici operazioni di gestione del servizio pubblico di trasporto, anche perché c’è un contratto di servizio da rispettare, lasciando carta bianca a dirigenti e funzionari che dal fallimento di Anm ricevono ancora stipendi d’oro e superminimi ad personam“.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button