Politica

Abbandono di materiali ingombranti a Sant’Antimo: una denuncia

Abbandono di materiali ingombranti a Sant’Antimo: la Polizia Municipale ha emesso una denuncia ai danni di un uomo. Ecco i dettagli.

Denunciato per abbandono di materiali ingombranti

Non si ferma il lavoro della Polizia Locale di Sant’Antimo diretta dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli. Tra le priorità l’ambiente, la tutela della salute dei cittadini, la lotta alla Terra dei Fuochi, tolleranza zero nei confronti di chi inquina e verso chi non rispetta le regole basilari della buona educazione nel conferimento dei rifiuti.

Intensificati i controlli in materia ambientale, dopo i vari sequestri in materia di Terra dei Fuochi uno per abbandono di materiale presumibilmente contenente amianto e l’altro per una autofficina ubicata a pochi passi dal Comune ed operante da anni in dispregio a tutte le normative vigenti in materia ambientale oltre che amministrativa, entrambi convalidati dal Giudice delle Indagini Preliminari di Napoli Nord,al fine di argine e reprimere i vari fenomeni tra i quali il lancio del sacchetto selvaggio dai veicoli e l’inquinamento del territorio, i cittadini stanno dando una proficua collaborazione inviando segnalazioni e video il tutto finalizzato alla repressione dei reati ambientali.

La Polizia Locale a seguito di attività di indagine svolte sul territorio, ha incastrato l’ennesimo incivile che contribuisce ad inquinare, a tenere sporca la città ed a creare pericolo per la pubblica e privata incolumità dei cittadini.

L’ennesimo incivile che a seguito di attività di indagine avviate immediatamente dal Comandante Piricelli è stato denunciato per inottemperanza all’invito a presentarsi ed abbandono di rifiuti ingombranti (rete materasso etc.) sul territorio in barba alle leggi ed alle ordinanza sindacale,incurante del grave gesto che ha commesso.

Denunciato all’Autorità Giudiziaria per lancio di cose pericolose,sanzionato ai sensi dell’art.15 del Codice della strada,multato per il mancato rispetto dell’ordinanza sindacale in materia di raccolta di rifiuti,verbalizzato per la mancata assicurazione.

Avviate numerose attività di controllo e monitoraggio del territorio controllati numerosi veicoli,elevate numerose sanzioni per il mancato rispetto delle norme contemplate dal Codice della Strada.Il monitoraggio del territorio finalizzato a prevenire e reprimere gli abusi continua anche in altri settori .

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto