Cronaca

Aniello ritrovato con la testa rotta in casa: shock ad Afragola

Ucciso a Reggio Emilia un uomo originario di Afragola: il 51enne è stato pestato a sangue in casa e trovato dal vicino

Shock a Reggio Emilia dove un uomo originario di Afragola è stato ucciso nella sua abitazione in via Stalingrado. Il corpo senza vita del 51enne Aniello Iazzetta è stato trovato dal vicino di casa nel pomeriggio di ieri, mercoledì 16 giugno. L’uomo è stato letteralmente pestato a morte e il decesso – come riportato da Reggionline – risalirebbe a qualche giorno fa.

Afragola, uomo ucciso a Reggio Emilia in casa

Sul posto sono intervenute le le pattuglie dei carabinieri con personale della Scientifica, il comandante della stazione di corso Cairoli, Marco Orsolini, e il maggiore Luigi Scalingi, che guida la compagnia di Reggio Emilia. La salma è stata messa a disposizione del magistrato di turno, Valentina Salvi.

La morte di Aniello Iazzetta

Secondo le prime informazioni raccolte, l’uomo da tempo era caduto in una condizione depressiva. Divorziato, era padre di una figlia avuta dall’ex moglie.

Articoli correlati

Back to top button