Cronaca

Agguato a Torre Annunziata, ragazzo salvo per miracolo: proiettile fermato dall’agenda

Torre Annunziata, agguato ad un ragazzo salvato dall'agenda nello zaino. Ha trovato un proiettile conficcato nella copertina

L’agenda presenta nello zaino ha salvato la vita ad un ragazzo vittima di un agguato Torre Annunziata. È accaduto nella giornata di ieri, mercoledì 30 giugno, nei pressi del Parco Penniniello come raccontato dal giovane dipendente di un’azienda alimentare di Castellammare di Stabia, recatosi dai carabinieri per denunciare l’accaduto.

Agguato a Torre Annunziata, ragazzo salvato dall’agenda nello zaino

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, il giovane ha spiegato ai militari di essersi trovato a transitare alle 3,30-4 del mattino circa per via Plinio a Torre Annunziata. Improvvisamente si sono avvicinati due uomini a bordo di uno scooter: primali hanno chiesto di fermarsi e consegnare loro il motorino, poi dopo la sua fuga ha sentito un rumore al quale non ha prestato molta attenzione.

La scoperta

Una volta recatosi al lavoro, ha notato la presenza di un foro nel suo zaino. All’interno ha scoperto che la copertina dell’agenda aveva un proiettile conficcato. Solo a quel punto, ha deciso di denunciare l’accaduto.

Articoli correlati

Back to top button