Cronaca

De Iesu lascia con un pensiero a Noemi: «Il giorno più bello è stato quando abbiamo preso i due indiziati del ferimento di Noemi»

Dopo due anni Antonio De Iesu lascia la guida della Questura di Napoli ed è pronto a iniziare la sua nuova avventura come vice capo vicario della polizia. Con 45 anni di servizio, ha salutato la città partenopea. Al suo posto arriverà sabato 1 giugno Alessandro Giuliano, 52 anni, figlio dell’ex capo della squadra mobile di Palermo Boris Giuliano, ammazzato da Cosa Nostra nel 1979.

De Iesu lascia la Questura di Napoli

Lascia la Questura di Napoli Antonio De Iesu, e lo fa iniziando con un pensiero rivolto alla piccola Noemi, ferita in un agguato di camorra in piazza Nazionale:

Lascio una Napoli  in cui la sinergia tra forze dell’ordine è un esempio consolidato che dà frutti. Non ho alcun rimpianto dopo anni passati a lavorare intensamente e con massime dedizioneIl giorno più bello è stato quando abbiamo preso i due indiziati del ferimento di Noemi e questo è coinciso con il miglioramento delle sue condizioni. Perché anche lo sbirro ha un cuore.

Poi si rivolge ai suoi colleghi in azione nei rioni di Napoli:

Nel rione Sanità organizziamo corsi di boxe che fanno sfogare i ragazzini e li tengono lontano dalla strada e dalle tentazioni della criminalità. Il nostro obiettivo è fargli capire i valori della legalità mentre giocano e si divertono. E’ inutile tenere delle lezioni.

De Iesu e i fatti di cronaca più eclatanti degli ultimi due anni:

Quello che mi ha colpito di più è stato l’assassinio della guardia giurata alla stazione della metro di Piscinola ad opera di tre lupi che non avevano nulla da fare. Arrestarli è stato un obiettivo importante. Certo l’arresto di Marco Di Lauro dopo 14 anni di latitanza è un risultato investigativo incredibile. E poi il ferimento di Arturo, dove c’e’ stato da ricostruire il puzzle tassello per tassello.

Infine un pensiero al padre Faustino:

Era un uomo umile, dignitoso e onesto. Appuntato di polizia, mi ha trasmesso lui la passione e i valori per questa divisa.

Articoli correlati

Back to top button