Cronaca

Arrivano i sigilli ai beni di un fedelissimo del clan Nuvoletta

Arrivano i sigilli ai beni di un fedelissimo del clan Nuvoletta. Si era spostato da Marano fino ad arrivare a Rimini, dove è stato comunque bloccato.

Arrivano i sigilli ai beni di un fedelissimo del clan Nuvoletta

I carabinieri del Comando provinciale di Rimini hanno eseguito un sequestro preventivo di beni riconducibili ad un pregiudicato di origine campana che vanta significativi contatti con personaggi di spicco del clan camorristico Nuvoletta di Marano. I beni che sono riconducibili all’uomo sono quindi stati sequestrati e posti sotto sigilli.


carabinieri


Le indagini

Le indagini, spiegano i militari, hanno consentito di dimostrare evidenti sproporzioni tra le fonti di reddito dichiarate e il cospicuo valore dei suoi beni, portando al sequestro di 130.000 euro in contanti, due abitazioni e un’auto per un valore complessivo di circa 600.000 Euro. Il provvedimento di sequestro preventivo è stato disposto dal Tribunale di Bologna, su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione distrettuale antimafia – e della Procura della repubblica di Rimini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button