Cronaca

Arzano, scarcerato il boss della Ferrari: si teme nuova faida

È stato scarcerato  ed è tornato ad Arzano, Pasquale Cristiano, nome noto negli ambienti legati al traffico di droga

È stato scarcerato  ed è tornato ad Arzano, Pasquale Cristiano, nome noto negli ambienti legati al traffico di droga dell’hinterland metropolitano, ed è subito finito al centro di una sorta di caso giudiziario. A darne notizia è l’odierna edizione de Il Mattino.

Arzano, scarcerato il boss Pasquale Cristiano

Lo scorso giugno si era reso protagonista del “carosello” in Ferrari e Lamborghini in occasione della comunione del figlio, nonostante fosse ai domiciliari e gli fosse stata rigettata dai giudici la richiesta di prendere parte ai festeggiamenti. Gli fu concessa soltanto la possibilità di partecipare alla funzione religiosa.

In quella circostanza, Cristiano aveva noleggiato una fuoriserie di ultimissima generazione, una Ferrari decappottabile, e si era aggirato per il centro di Arzano. La “sfilata” di auto di lusso fu, secondo gli inquirenti, una vera e propria “prova di forza”, finalizzata all’affermazione della sua presenza sul territorio.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio