Cronaca

Napoli, bimba di 18 mesi usata per chiedere l’elemosina sotto la pioggia

NAPOLI. Una bambina di 18 mesi è stata notata nei pressi del Centro Direzionale di Napoli a chiedere l’elemosina con la madre, una nomade 22enne.

Madre nomade chiede l’elemosina con la figlia di soli 18 mesi

Una pattuglia della polizia municipale ha notato una nomade di 22 chiedere l’elemosina con la figlia di 18 mesi che, sotto la pioggia, infreddolita, tendeva la mano ai passanti: decide così di intervenire bloccandole. La piccola e la madre, che era sprovvista di documenti, sono state trasferite al comando del reparto Tutela Emergenze Sociali e Minori della polizia municipale. La bambina è stata rifocillata.


 - Torre Francesco al centro direzionale (Newfotosud Renato Esposito)


Qualche ora dopo al comando è giunto il marito della 22enne con i documenti di identità. È scattata la denuncia per accattonaggio a carico dei genitori della piccola.

La polizia municipale ha inviato una segnalazione alla Procura per i Minori per l’adozione di ulteriori provvedimenti in favore della bimba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button