Cronaca

Pescivendolo ucciso a Boscoreale, svolta nelle indagini: spuntano 4 indagati

Svolta nell'omicidio di Antonio Morione, il pescivendolo ucciso a Boscoreale lo scorso 23 dicembre nel corso di una rapina

Svolta nell’omicidio di Antonio Morione, il pescivendolo ucciso a Boscoreale lo scorso 23 dicembre nel corso di una rapina. Spuntano 4 indagati. Fra loro ci sono anche persone legate alla malavita dell’aria vesuviana.

Pescivendolo ucciso a Boscoreale: spuntano 4 indagati

Secondo la ricostruzione dei militari del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata i criminali che avevano assaltato la sua pescheria erano in due, arrivati a bordo di un’automobile. Uno dei rapinatori aveva fatto irruzione armato di pistola e l’uomo aveva afferrato un coltello e aveva squarciato uno degli pneumatici.

Il malvivente che in auto era subito ripartito e l’altro, prima di raggiungerlo, aveva esploso quattro colpi ad altezza uomo. Una delle pallottole aveva centrato Morione alla testa. Trasportato in ospedale, morì prima che i medici potessero intervenire per salvargli la vita.

 

 

Articoli correlati

Back to top button