Cronaca

Raffaella è scomparsa, l’appello: “Aiutateci. Non era in giro ma a casa con la mamma”

L’appello diffuso anche dal consigliere comunale Ciro Guadagno

Sono ore di apprensione a Brusciano, nel Napoletano, per la scomparsa di Raffaella, una ragazzina del posto che, dalla scorsa serata, risulta introvabile. A diffondere il disperato appello lanciato dai familiari è stato il sindaco Giacomo Romano.

Brusciano, scomparsa di Raffaella: gli appelli

Il sindaco di Brusciano ha diffuso il seguente appello: “È scomparsa a Brusciano dalla mezzanotte di ieri, aiutateci a trovarla. Indossa pantaloncini di jeans e delle Nike dunk rosse. Ha occhi e capelli castani ed è alta 1.60. Per qualsiasi cosa contattate le forze dell’ordine (112) oppure a questo numero 3493456760. Grazie mille per la collaborazione”.

L’appello del consigliere

L’appello è stato diffuso anche dal consigliere comunale Ciro Guadagno: “Da poche ore ho appreso la notizia della scomparsa di una nostra concittadina, Raffaella, di soli 12 anni. Da quanto emerge in un post su Facebook della cugina e della sorella, Raffaella si trovava nei pressi della stazione in via Guido De Ruggiero, vista per l’ultima volta intorno alle 00:00 e le 00:30″.

“Indossa pantaloncini di jeans e maglietta nera. Confido in tutti i miei amici e contatti di condividere questo post e chiunque possa vederla contattate la famiglia o anche me direttamente” – ha scritto il consigliere tramite social” – ha concluso.

La dichiarazione della famiglia

Alcuni familiari hanno spiegato che la ragazza, che abita con la famiglia nei pressi della stazione, era in casa quando, in poco tempo, avrebbe fatto perdere le sue tracce.

“Non era in giro, non era alla stazione, era a casa in giardino con la mamma e in pochi minuti non si sa cosa sia successo. Spero solo torni presto” – ha sottolineato la cugina che ha lanciato l’allarme sui social. Dal momento della scomparsa non ci sono stati aggiornamenti.

Articoli correlati

Back to top button