Cronaca

Napoli, camorra e scommesse clandestine: sette arresti e sei agenzie sequestrate

L’ombra del clan D’Alessandro su internet-point e scommesse clandestine: i finanzieri della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito sette arresti. Sono state inoltre sequestrate sei agenzie.

Napoli, camorra e scommesse clandestine: sette arresti

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un’ordinanza cautelare nei confronti di sette persone accusate a vario titolo dei reati di associazione per delinquere, trasferimento fraudolento di valori, autoriciclaggio ed estorsione, aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità di agevolare il clan D’Alessandro.

Dalle indagini sarebbe emersa un’attività di sistematica raccolta illecita di scommesse e l’acquisizione di illeciti proventi anche mediante internet-point e agenzie di scommesse, di cui sei sottoposte a sequestro.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio