Politica

Capodanno 2018, la campagna contro i botti “Io dico no”

NAPOLI. Contro i pericoli dovuti all’esplosione dei fuochi d’artificio, anche per il Capodanno 2018 partono alcune campagne di sensibilizzazione. Tra queste c’è “IO DICO NO”, promossa da Mario Pelliccia, speaker radiofonico e regista, in collaborazione con alcuni alunni e docenti dell’Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Casalnuovo di Napoli.

La campagna di sensibilizzazione

«Molti considerano un gioco lo sparo dei fuochi d’artificio – ha dichiarato Mario Pelliccia – lesioni, traumi, ustioni, danni agli occhi e allora IO DICO NO è un messaggio chiaro e diretto per tutti ma in particolar modo per gli adolescenti che nella loro ingenuità presi dalla voglia di divertirsi, spesso riportano danni che durano tutta la vita. In ognuno di noi deve nascere quella voce IO DICO NO».

½Sono molto felice – aggiunge il Dirigente scolastico Michelangelo Riemma – che i miei alunni siano figuranti in questo spot, in fondo è tra i banchi di scuola che noi insegnanti dobbiamo formare gli adolescenti di questa società che a loro volta incideranno sugli adulti. I giovani coi loro sani princìpi posso “educare e formare” adulti che hanno dimenticato i loro valori del vivere civile».

Questo lo spot nato dalla collaborazione per sensibilizzare all’utilizzo di fuochi d’artificio in vista dell’imminente Capodanno 2018.

 

 

Articoli correlati

Back to top button