Cronaca

Delitto di Capodanno: Luigi Mocerino ucciso in strada ad Afragola

È stato ucciso mentre entrava in una salumeria Luigi Mocerino, il 38enne ammazzato ad Afragola a Capodanno. L’uomo, originario di Acerra, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco per strada, in via Domenico Mocerino, nel centro della città nella serata di sabato 31 dicembre.

Agguato ad Afragola, Luigi Mocerino ucciso a Capodanno

Alcune persone lo avrebbero centrato alle spalle con tre o quattro colpi di pistola. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine. L’omicidio è avvenuto intorno alle 18.30. Sul posto sono intervenuti, dopo una segnalazione al 112, i carabinieri di Casoria, che stanno conducendo le indagini.

Le indagini

Luigi Mocerino è stato ucciso con quattro colpi di pistola esplosi alle spalle. La dinamica è ancora in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri, ma ad agire sarebbero stati due uomini. La vittima viaggiava a bordo di una Toyota Yaris e si sarebbe accorto di essere finito nel mirino dei killer. A quel punto, ha lasciato la vettura, tentando di scappare a piedi, ma è stato raggiunto ed ucciso dai suoi killer. Pare che il 38enne fosse estraneo a contesti di criminalità organizzata.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button