Cronaca

Tragedia sfiorata a Capri, cade in un burrone durante una passeggiata

Cade in un burrore durante una passeggiata: poteva trasformarsi in una tragedia la vicenda capitata ad un giovane di Capri, Umberto Vuolo, nella giornata di sabato primo luglio. Il ragazzo è stato però salvato grazie al gesto eroico di due carabinieri.

Capri, cade in un burrone e viene salvato da due carabinieri

Ha rischiato davvero la vita Umberto Volo, il giovane caprese che sabato durante una passeggiata è precipitato nel burrone chiamato Salto di Tiberio. Fortunatamente, dopo aver ripreso i sensi, il giovane ha contattato immediatamente i familiari che hanno successivamente allertato le forze dell’ordine. Pochi minuti dopo sono giuti i carabinieri che si sono resi conto del pericolo e della situazione rischiosa in cui era finito il ragazzo. Hanno così avviato le operazioni di recupero mentre uno dei militari operava dall’alto del burrone per poter recuperare il collega che incurante del pericolo metteva a rischio anche la propria vita. Per fortuna tutto è finito nel migliore dei modi, con il malcapitato che è stato recuperato e riportato a monte grazie al gesto eroico dei due militari.

Proprio per questo, questa mattina in caserma è stata consegnata una lunga lettera firmata dal giovane scampato alla morte. Una lettera toccente di ringraziamento per il coraggio mostrato nei suoi confronti sottolineando il valore del gesto fatto dai due militari. Un’altra missiva dello stesso tenore è stata poi cosegnata al sindaco.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio