Lavoro

Conferenza dei capigruppo dei lavoratori della FAIA

NAPOLI. Presieduta da Alessandro Fucito, la Conferenza dei capigruppo ha svolto un’audizione dei lavoratori della FAIA, azienda dell’indotto aeroportuale. Tra i partecipanti, Alfonso Sperandeo dell’assessorato al lavoro.

A porre la questione, anche oggetto di interrogazione parlamentare, è stato Mario Coppeto, capogruppo di Napoli in Comune a Sinistra, che dal canto suo ha ricordato come già il mese scorso il Consiglio fosse intervenuto con un proprio ordine del giorno per salvaguardare l’occupazione nell’indotto aeroportuale, chiedendo maggiore attenzione per la situazione in discesa: risale a sole due settimane fa l’invio di lettere di licenziamento.

Presenti Pasquale Esposito e Gianluca Savelli, due lavoratori FAIA, che hanno espresso le proprie perplessità sulla crisi dell’azienda, che però opera in un settore in crescita. Controllata da Atitech srl dal 2015, la FAIA si occupa della gestione dei magazzini presso l’aeroporto di Capodichino (la commessa scadrà a dicembre) per conto di Leonardo spa, che è in procinto di trasferire la produzione a Torino.

Articoli correlati

Back to top button