Cronaca

Coronavirus, mascherina con il bacio per ridurre il distanziamento sociale

Emergenza Coronavirus, ideata la mascherina con il bacio contro il distanziamento sociale. A crearla la sarta e modellista napoletana Carmela Ippolito, che da due mesi sta creando mascherine filtranti per regalarle ai bisognosi gratuitamente.

Emergenza Coronavirus, nasce la mascherina con il bacio

Migliaia di richieste arrivano dal personale dell’ospedale Cardarelli , dall’ospedale Del Mare, dagli istituti religiosi fino a intere famiglie e lavoratori per riceverle. Carmela Ippolito ha ideato mascherine artigianali filtranti con un bacio all’altezza della bocca contro il distanziamento fisico e affettivo.

Le dichiarazioni della sarta modellista Ippolito: “Una grande richiesta che non pensavo assolutamente di avere. I continui grazie mi ripagano dei sacrifici fatti per portare avanti questa iniziativa supportata dal buon cuore e dalla grande disponibilità, sia in termini di risorse umane che economiche, del personale dell’associazione Nazionale Forum Lex“.

L’elogio

“Proprio oggi giunge al presidente dell’associazione e a me una lettera di elogio che mi ha rallegrato il cuore per le bellissime parole scritte nella stessa da Don Luigi Castiello Cappellano, Capo dell’Arcidiocesi di Napoli presso l’Ospedale del Mare di Napoli, che ha definito la donazione di 50 mascherine meritevole di elogio, perché contribuisce ad alleviare le difficoltà delle persone”.

Conclude

“Ora ho pensato di crearne altre, sempre con tessuti impermeabili, ma un pò fashion, personalizzandole con ricami disegni o scritte, dato che dovremmo indossarle per un lungo periodo. Tengo a precisare che le mascherine sono filtranti, realizzate in tessuto impermeabili e destinate alla collettività nel rispetto dell’art. 16 del D.L n.18/20, lavabili e quindi riutilizzabili“.

Chiunque ne abbia bisogno può inviare una richiesta alla seguente email sos@forumlex.it, e allo stesso indirizzo è possibile richiedere informazioni per contribuire alla realizzazione delle stesse.

Foto di repertorio


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button