Cronaca

Coronavirus a Napoli: non ce l’ha fatta il dottor Giovanni Tommasino di Castellammare di Stabia

Coronavirus: Castellammare piange il dottor Giovanni Tommasino, noto medico di base, 61 anni. Aveva annunciato la sua positività al tampone, lo scorso 22 marzo, con un post su Facebook in cui chiedeva a tutti di restare a casa. È il quarto decesso causato dal Covid-19 in città.

Coronavirus: Castellammare piange il dottor Tommasino, stroncato dal Covid-19

Si tratta del quarto decesso per Coronavirus a Castellammare di Stabia. Tommasino aveva curato i suoi pazienti fino a pochi giorni prima della scoperta. Sono centinaia i messaggi lasciati dalla comunità stabiese sulla bacheca del dottore. Il medico lascia moglie, figli e nipoti. “Grazie per la sua grande professionalità e umanità donatami ogni qual volta ce n’era bisogno”, scrive una sua paziente.

Il post del dottor Tommasino

“Cari amici, in questi giorni mi sono state riferite tante voci sul mio conto, alcune da ridere , altre un tantinello cattive. Solo oggi posso rispondere, perché ho avuto la conferma della positività al tampone. Sono affetto da infezione da Coronavirus. Adesso sono ricoverato in attesa di trasferimento in una rianimazione. Spero di tornare presto tra voi. Non uscite, è l’unica arma che avete, non potete immaginare quanto è brutto. Io dovevo uscire per forza”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button