Cronaca

Covid, con questo integratore la guarigione è più veloce: studio rivoluzionario dalla Campania

Covid, un integratore per guarire più rapidamente: lo studio condotto in collaborazione con l'Università Federico II

Un integratore per guarire più rapidamente dal Covid. Si tratta dell’L-arginina, capace di ridurr la necessità di supporto respiratorio e accorcia i tempi di degenza. È quanto emerge da uno studio coordinato da ricercatori dell’ospedale Cotugno di Napoli, pubblicato sulla rivista EclinicalMedicine.

Covid, un integratore per guarire più rapidamente: la scoperta

Molti pazienti da noi seguiti da novembre 2021 ad oggi ricoverati in sub-intensiva hanno mostrato segni di danni all’endotelio, evidenziando una buona saturazione, ma una bassa concentrazione di ossigeno” ha spiegato Giuseppe Fiorentino, primario del reparto di Pneumologia del Cotugno.

Lo studio è stato condotto in collaborazione con l’Università Federico II, l’Albert Einstein College of Medicine di New York City e l’azienda farmaceutica Damor ed ha arruolato 100 pazienti ricoverati per Covid riscontrando che, già dopo 10 giorni dall’inizio della somministrazione, il trattamento con due flaconcini al giorno di L-arginina libera da sali determina una riduzione del supporto respiratorio in oltre il 70% dei pazienti trattati, con un deciso miglioramento della funzionalità respiratoria.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button