Cronaca

Covid, morto 38enne di San Giuseppe Vesuviano: è una delle vittime più giovani in Campania

L'annuncio del sindaco Catapano sui social

San Giuseppe Vesuviano piange altre due vittime del covid: un 38enne, morto presso il covid center di Boscotrecase, e un uomo di 83 anni, ricoverato invece all’ospedale di Nola. L’ultimo decesso si era verificato pochi giorni fa, il 10 marzo.

Morto per covid 38enne di San Giuseppe Vesuviano

Poco fa il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, ha comunicato la notizia del decesso di due persone nelle ultime 24 ore: un uomo di 83 anni, e un 38enne, une delle più giovani vittime del covid in Campania.

Il cordiglio del sindaco

Ho avuto, purtroppo, conferma del decesso per covid di un nostro giovane concittadino di 38 anni, ricoverato a Boscotrecase e di un concittadino di 83 anni, ricoverato a Nola.
Non ho parole che possano lenire il dolore dei loro cari, a cui mi stringo ed esprimo la mia profonda vicinanza.
A tutti rivolgo il mio invito di sempre, quello della precauzione massima, perché il livello di diffusione di contagio resta elevato ed è direttamente connesso all’incontro tra persone, soprattutto in contesti privati, lavorativi e familiari.

Vittime sempre più giovani

In questa terza ondata dell’epidemia, l’età delle vittime si è notevolmente abbassata. Alla fine di dicembre, un giovane originario di Crispano, Giuseppe Mosca, era morto a causa dell’infezione da covid. Aveva solo 32 anni.

Articoli correlati

Back to top button