Curiosità

Una cuccia per “Gli Angeli Randagi del Vesuvio”, sopravvissuti agli incendi estivi

TORRE DEL GRECO. Salvatisi dagli incendi che in estate hanno messo a dura prova flora e fauna del Vesuvio, i cani raccontati dalle cronache con il soprannome di “Angeli Randagi del Vesuvio” ora sono costretti ad affrontare un’altra emergenza: il freddo. Così Margherita Garofalo, insieme agli altri volontari del comune vesuviano, continua ad accudire questi animali indifesi che sei mesi fa hanno rischiato la vita sul monte più famoso di Napoli.

Come riporta Repubblica Napoli, uno dei volontari, Michele Crescenzo, ha creato una cuccia per offrire riparo a Regina e Buddy, due cagnolini ospiti del rifugio dalla scorsa estate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button