Cronaca

Rione Sanità, colpita da una scala portata con lo scooter: il racconto

Si chiama Mariapia la donna investita da uno scooter al Rione Sanità lo scorso 19 dicembre. La 46enne, ricercatrice universitaria originaria di Pavia e residente da due anni a Napoli, è stata travolta, ma non solo. Nell’impatto è rimasta ferita da una scala di ferro che il centauro trasportava insieme al passeggero, a bordo dello scooter come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Napoli, donna investita da uno scooter al Rione Sanità: portavano una scala

Dopo quell’incidente, Mariapia Pagani presenta una ferita sulla fronte ricucita con dodici punti di sutura. Solo per caso, la scala in ferro l’ha colpita in fronte, senza raggiungere la zona orbitale. Da quel giorno, però, come raccontato al Mattino, la 46enne convive con “la paura di morire quando esce di casa”.

Stava camminando sul marciapiede in via Cristallini, erano le 9 del mattino quando la 46enne si è vista arrivare addosso la scala in ferro, conficcatasi nella fronte. Ha sentito un dolore atroce, ritrovandosi ricoperta di sangue.

Il racconto

“Stavo percorrendo la strada per uscire dal Rione Sanità come ogni mattina, quando uno scooter per evitare qualcosa, forse un sasso, ha deviato la sua direzione, colpendomi con una scala che due uomini tenevano di traverso. Quello che mi ha scioccato maggiormente è stato il fatto di portare una scala così ingombrante e pericolosa in scooter con il rischio di uccidere qualcuno come sarebbe potuto capitare anche a me”.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button