Cronaca

Napoli, droga nascosta nei pacchi degli alimenti: ecco come spacciavano a Poggioreale

La droga nascosta nei pacchi per gli alimenti Poggioreale. Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria di Roma hanno dato esecuzione ad un’ ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di 9 persone (3 in carcere, 4 degli arresti domiciliari e 2 dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria) di età compresa tra i 21 e i 43 anni, residenti nella province di Napoli e Caserta, per traffico di sostanze stupefacenti aggravato.

Droga nascosta nei pacchi per gli alimenti Poggioreale, la scoperta

L’indagine, iniziata lo scorso mese di aprile, trae origine da altra attività condotta dai Carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria di Roma, nel corso della quale emergeva la disponibilità di una utenza telefonica cellulare da parte di due detenuti della casa circondariale “G. Salvia” di Napoli Poggioreale. Le attività investigative hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati e di ricostruire il modus operandi.

 

Articoli correlati

Back to top button