Cronaca

Esorcismo su 13enne, sospeso don Michele Barone

NAPOLI. Sospeso per un anno don Michele Barone. Il prete di Casapesenna era stato accusato di curare mediante esorcismo una ragazzina con problemi psichici. La sospensione, come riportato da Repubblica Napoli, è stata disposta dal vescovo della diocesi di Aversa, monsignor Angelo Spinillo.

Il servizio de Le Iene

L’esorcismo ai danni di una 13enne di Casapesenna è stato denunciato anche da un servizio de Le Iene. Don Michele Barone svolge la sua attività religiosa presso il Tempio Mia Madonna Mia Salvezza dal 14 maggio 2000.

Di seguito il testo del decreto emanato dal vescovo: “Dalla data odierna, per la durata di un anno revoco al summenzionato sacerdote, entro il territorio di questa Diocesi: la Facoltà di celebrare in pubblico sacramenti o sacramentali, in specie di celebrare la Santa Messa; la Facoltà di ascoltare le confessioni (can. 974, § I ); la Facoltà di predicare, in Chiese e Oratori (can. 764) o in occasione di riunioni di fedeli”.

 

Articoli correlati

Back to top button