Cronaca

Finto postino truffa un’anziana: arrestato napoletano in Abruzzo

NAPOLI. Finto postino truffa un’anziana di 79 anni e viene arrestato dai carabinieri di Atessa che lo hanno beccato in flagranza di reato mentre aspettava la vittima fuori la banca per avere il saldo su 4.500 euro.

Arrestato napoletano a Lanciano

Il truffatore, arrestato intorno alle 13, è Alessandro Barattolo, 29 anni, di Napoli. L’uomo, aiutato da un ignoto complice, si è presentato a casa della pensionata per consegnare un pacco contenete un costoso pc portatile.

Il suo arrivo, come riporta Il Mattino, è stato preceduto da una telefonata in cui un uomo si spacciava per il nipote della vittima che chiedeva alla nonna di anticipare i soldi. La donna ha consegnato i primi 2.600 euro poi è andata in banca a prelevare la somma rimanente.

Uscita dalla banca ha visto il falso postino parlare con i carabinieri che lo stavano controllando e ai militari, coordinati dal Luogotenente Federico Ciancio, l’anziana ha detto «Ma è il postino che mi ha appena portato il pc ordinato da mio nipote». Nel rito direttissimo il giudice monocratico di Lanciano, Andrea Belli, ha convalidato l’arresto e disposto per l’indagato la misura cautelare di divieto assoluto di transito e soggiorno in tutti i comuni d’ Abruzzo. Processo fissato al prossimo 10 ottobre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button