Cronaca

Tragedia di Capri, ipotesi elicottero per la rimozione del bus

 Non è ancora del tutto esclusa la possibilità che il bus  precipitato giovedì scorso a Capri possa essere rimosso con un elicottero

Non è ancora del tutto esclusa la possibilità che il bus  precipitato giovedì scorso a Capri possa essere rimosso con un elicottero: è durata l’intera mattinata, infatti, il sopralluogo sul luogo dell’incidente a cui hanno preso parte il sostituto procuratore della Repubblica Giuseppe Tittaferrante, il sindaco di Capri Marino Lembo, i tecnici comunali e un nucleo di vigili del fuoco, rappresentati dall’ispettore della direzione regionale dei vigili del fuoco della Campania Strazzullo, dal capogruppo del Soccorso Alpino Fluviale, Aniello Veropalumbo, e dal gruppo speciale degli elicotteristi.

Capri, ipotesi elicottero per la rimozione del bus

L’obiettivo è trasferire il minibus dallo stabilimento balneare dove è caduto ad un’altra località dove eseguire le perizie per accertare le cause dell’incidente che avrebbe anche provocato la morte del conducente oltre al ferimento di una ventina di persone.

Articoli correlati

Back to top button