Cronaca

Ischia: emergenza sfollati dopo il terremoto, bruciati 4 milioni di euro

Dopo circa 17 mesi dal terremoto che ha colpito Ischia, l’emergenza sfollati non è stata ancora fronteggiata: a rischio 4 milioni di euro.

Emergenza sfollati

Lo Stato rischia di bruciare circa 4 milioni di euro anche nel 2019 se non verrà affrontato e risolto al più presto il problema degli sfollati. Ancora 220 persone a distanza di 17 mesi dal sisma, sono  costretti a vivere alloggiati negli hotel dell’isola d’Ischia. La retta giornaliera riconosciuta come contributo da parte di Roma è di 40 euro per singolo sfollato, per un costo che supera di ben otto volte quello necessario per gli sfollati che invece occupano appartamenti presi in fitto.


terremoto ischia


Inoltre, questa soluzione non serve ad alleviare i problemi quotidiani di interi nuclei familiari, costretti a vivere la loro esistenza in pochi metri quadrati di camera d’albergo. Gente della terra di mezzo, quasi fantasmi che trascorrono le proprie giornate nella speranza che accada presto qualcosa e si possa tornare a livelli di vita maggiormente accettabili dal punto di vista della dignità della persona.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button