Cronaca

In vacanza ad Ischia, fermato con il ras delle Case Nuove: nei guai il boss di Forcella

Era stato fermato per un controllo

Era in vacanza ad Ischia e se ne andava tranquillamente a spasso sul corso principale insieme al ras delle Case Nuova, ma è stato fermato dai Carabinieri domenica mattina per un controllo: è finito, secondo quanto riportato dal Mattino, nei guai il boss di Forcella.

Ischia, fermato il boss di Forcella con il ras delle Case Nuove

Se ne andava a spasso tranquillamente sul corso principale di Forio, violando le prescrizioni della libertà vigilata alle quali era sottoposto dopo la scarcerazione.

La denuncia

Michele Mazzarella, ritenuto il boss dell’omonimo clan di Forcella, è stato denunciato domenica mattina a seguito di un controllo effettuato dai Carabinieri. Mazzella aveva infranto diverse prescrizioni assegnategli il 14 ottobre 2020 per la libertà vigilata: soggiornava in un Comune diverso da Napoli, non portava con sé l’obbligatoria carta precettiva ed era in compagnia di un altro pregiudicato.

La compagnia

Con l’erede del boss di Forcella non c’era un qualsiasi pregiudicato, ma Umberto Caldarelli, uno dei nomi di spicco dei clan del rione Case Nuove. Per Mazzarella, oltre alla denuncia, è stato predisposto anche un foglio di via con allontanamento da Ischia: fine delle vacanze.

Articoli correlati

Back to top button