Cronaca

Marano, farmacista viola gli arresti domiciliari: arrestato

MARANO. Un noto farmacista di Marano finisce in manette per aver violato gli arresti domiciliari. A.C. era sottoposto a misura cautelare da alcune settimane a causa di un’indagine condotta dai carabinieri del Nas circa una presunta truffa ai danni del Sistema sanitario nazionale.

Legale rappresentante di attività a Marano e nei paesi vesuviani, il farmacista è accusato assieme ad altre persone di ricettazione e falsificazione di ricette mediche rubate, dall’Asl di Caserta, nel 2016. In seguito ad indagini supplementari di polizia giudiziaria coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, i militari hanno notificato un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari con il trasferimento in carcere di A.C.
L’uomo, contrariamente a quanto disposto dalle autorità, avrebbe ripetutamente violato gli arresti domiciliari, entrando in contatto con persone esterne al proprio nucleo familiare.

Articoli correlati

Back to top button