Cronaca

Museo di Pietrarsa, la natività più grande del mondo: statue alte 4,5 metri

La Natività più grande al mondo sarà la protagonista della mostra al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa

La Natività più grande al mondo sarà la protagonista della mostra al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, dopo aver impressionato tutti nel 2019 al Duomo di Napoli. La Natività è stata operata dalla Bottega Cantone&Costabile che, lo scorso anno, aveva esposto uno dei presepi da loro realizzati a Piazza di Spagna, in quel di Roma.

Museo di Pietrarsa esposta la natività più grande del mondo

Maria e Antonio portano avanti la loro passione da anni e hanno fatto tappa a Roma già diverse volto con le loro esposizioni. Questa volta resteranno in casa, precisamente al Museo Ferroviario di Pietrarsa per la mostra ‘Il Natale dei Napoletani’.

L’evento: le date e gli orari

L’evento si terrà dal 26 novembre 2021 al 9 gennaio 2022 e si potrà visitare la mostra negli orari di apertura del museo: il giovedì dalle 14 alle 20, il venerdì dalle 9 alle 16.30, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 19.30.

La mostra

La mostra è stata organizzata dalla Fondazione Ferrovie Italiane e la Bottega Cantone&Costabile con la partecipazione artistica del Liceo Statale Don Lorenzo Milani. Prenderà il via venerdì 26 novembre a partire dalle ore 17 e sarà completamente dedicata ai mestieri napoletani.

Da dove nasce

L’evento, come spiegato da Antonio Cantone della Bottega Cantone&Costabile, non nasce per lodare le capacità realizzative della sua bottega, ma per motivare ed incentivare i ragazzi del Liceo Artistico Don Lorenzo Milani di San Giovanni a Teduccio, che affiancheranno opere di propria produzione a quelle della bottega.

Le statue che riproducono la Sacra Famiglia, collocate nel padiglione delle ex caldarerie, hanno dimensioni ragguardevoli e sono davvero imponenti con San Giuseppe che spicca su tutte, con i suoi 4,20 metri di altezza, e la Madonna, che ne misura 3,40.

Le altre esposizioni

Sempre al Museo di Pietrarsa, infine, tra antiche locomotive e vagoni, sono in esposizione permanente due pregevoli rappresentazioni presepiali, opportunamente protette da ampie vetrate che consentono di ammirare appieno i particolari e la raffinata bellezza dei pastori e delle scenografie ricostruite con grande cura.

 

Articoli correlati

Back to top button