Cronaca

Napoli, controlli dei carabinieri: rifiuti abbandonati e scarichi irregolari

Denunciato il titolare di un'azienda di autodemolizione. Rinvenuti dei rifiuti in strada

Napoli, controlli dei carabinieri: rifiuti abbandonati e scarichi irregolari. Nelle ultime ore i militari dell’Arma hanno eseguito serrati controlli nell’area di Caivano ed Acerra dopo gli incendi divampati.

Rifiuti abbandonati a Napoli, blitz dei carabinieri

Nell’area nord della città si sono intensificati i controlli ambientali da parte delle Forze dell’ordine. A eseguirli i militari della compagnia di Casoria e della stazione carabinieri forestali di Marigliano.

Denunciato un imprenditore

Il titolare di un’azienda di autodemolizione è stato denunciato. All’interno della sua area vi erano accumulati rifiuti oltre il limite consentito e lo scarico delle acque reflue era gestito in maniera irregolare.

Anche una motrice rubata

Inoltre, tra i rifiuti, è stata rinvenuta una motrice di un autocarro oggetto di furto. Pertanto i militari hanno proceduto al sequestro. Lungo le strade delle aree industriali di Afragola e Casoria sono stati piazzati dei posti di controllo per verificare la corretta gestione dei rifiuti.

Discariche abusive

All’interno del comune di Casoria rinvenute anche delle discariche abusive. In esse rifiuti che rischiavano di essere oggetto di combustione in quanto situati nelle vicinanze di sterpaglie. Non mancavano oggetti ingombranti come un divano ed un frigorifero. I militari hanno fatto sapere che proseguiranno i controlli.

Articoli correlati

Back to top button