Cronaca

Controlli della Polizia locale nelle strutture ricettive a Napoli: raffica di multe

Sono state elevate raffica di multe dalla Polizia Locale.

Serie di controlli nel Comune di Napoli nelle strutture ricettive, soprattutto nei B&B della zona: sono state elevate diverse multe dalla Polizia Locale.

Controlli nei B&B di Napoli

Gli agenti della Polizia hanno sanzionato un titolare di una struttura ricettiva extralberghiera, provvisto di una regolare scia comunale con tipologia “affittacamere”, che esponeva insegna esterna alla struttura e diffondeva la pubblicità sui siti web dedicati con denominazione “Hotel”.

Le sanzioni inflitte

Al titolare è stata inflitta una sanzione di mille euro, lo stesso è stato inoltre sanzionato perché la struttura risultava priva della documentazione obbligatoria per la profilassi da legionella, violazione punita con una sanzione di 300 euro. A via San Carlo una struttura ricettiva affittacamere veniva segnalata ai competenti uffici comunali SUAP perché la struttura risultava essere priva di cucina.

A corso Vittorio Emanuele una struttura affittacamere è stata sanzionata per aver superata la capacità ricettiva, un numero di posti letto superiore a quello autorizzato. Al titolare veniva comminata una sanzione di 667 euro. A viale Gramsci è stata sanzionata una struttura ricettiva B&B perché invece di svolgere l’attività con le tre camere e sette posti letto autorizzati, presentava quattro camere con nove posti letto, il titolare veniva sanzionato con 344 euro.

Articoli correlati

Back to top button