Cronaca

Ancora sangue a Napoli: donna accoltellata alla gola, ora è in Rianimazione

Donna accoltellata nel quartiere Vasto di Napoli: è in ospedale la la 41enne Viktoriaa Teregeriana, colpita con due fendenti alla gola

Una donna è stata accoltellata Napoli, nel quartiere Vasto, nel pomeriggio di ieri, venerdì 19 marzo. Vittima dell’aggressione, una donna di origine ucraine, ferita da un connazionale all’interno dell’appartamentino alla Ferrovia nel quale risiedeva da tempo con almeno altre sei persone come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.

Napoli, donna accoltellata nel quartiere Vasto

Nel primo pomeriggio, in un appartamentino al terzo piano di via Parma, è andata in scena una lite. Una vicina di casa ha raccontato: “Abbiamo sentito urla, poi come un fracasso di vetri o piatti rotti. Subito si è capito che lì dentro stava succedendo un inferno. E abbiamo chiamato il 113”. Stando ai primi accertamenti, in quella casa vivevano almeno cinque, sei persone, uomini e donne di nazionalità ucraina.

La lite

La lite ha visto coinvolti un uomo e una donna, la cui relazione sentimentale pare fosse ormai finita. Il 49enne incensurato Volodymyr Markenko, ha aggredito la 41enne Viktoriaa Teregeriana con due fendenti alla gola. La donna è stata soccorsa da alcuni passanti e poi portata all’ospedale del Mare. Le sue condizioni non destano preoccupazioni, sebbene si trovi in rianimazione.

Articoli correlati

Back to top button