Cronaca

Napoli, donna impiega minore in accattonaggio: denunciata

Una donna è stata denunciata per accattonaggio. La giovane sfruttava una minore per chiedere l’elemosina nei pressi di un bar. L’episodio è accaduto a Napoli.

Donna impiega minore in accattonaggio

Gli Agenti della U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori hanno sorpreso una giovane donna, seduta a terra davanti ad un bar che chiedeva l’elemosina con una bimba molto piccola che si aggirava da sola tra i passanti.

La donna, avvicinata dagli agenti con le opportune cautele, risultava essere priva sia di documenti atti alla sua identificazione che al reale accertamento di genitorialità sulla piccola e pertanto entrambe venivano condotte presso gli uffici.

Dopo aver constatato le buone condizioni fisiche della bimba, sono state avviate le verifiche di rito tese all’identificazione della donna e alla conferma delle dichiarazioni rese in merito alla piccola.

La denuncia

La donna, che già nel 2016 era stata denunciata dagli agenti del reparto  per il medesimo reato, è stata nuovamente deferita alla competente Magistratura per sfruttamento di minori in accattonaggio e diffidata dal proseguire nell’attività illecita oltre ad essere stata anche segnalata alla Procura per i Minorenni ed ai Servizi Sociali del territorio.

Articoli correlati

Back to top button