Cronaca

Gli entra un botto in casa, appartamento divorato dalle fiamme a Napoli

Napoli, incendio in casa nella notte di Capodanno. Fiamme causate da un fuoco pirotecnico entrato all’interno da una finestra lasciata aperta

Attimi di paura a Napoli per un incendio divampato nella notte di Capodanno. Era da poco passata l’una quando i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti nel quartiere Mercato, in via Padre Ludovico da Casoria 73, per un incendio in un appartamento al quarto piano.

Napoli, incendio in casa a Capodanno

Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. L’incendio ha interessato una sola stanza. Nell’appartamento un uomo di 66 anni rimasto incolume e visitato dal personale sanitario. Dai primi accertamenti pare che le cause dell’incendio siano dovute ad un fuoco pirotecnico entrato all’interno della stanza da una finestra lasciata aperta. L’appartamento è stato dichiarato inagibile.

Fiamme anche a San Giorgio a Cremano

A San Giorgio a Cremano, poco dopo la mezzanotte, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via Tufarelli 25 per un incendio. Le fiamme, per cause ancora in corso di accertamento, hanno completamente distrutto il gazebo di un ristorante.

Sul posto i Vigili del Fuoco. L’incendio ha provocato l’annerimento dello stabile sovrastante danneggiando la parte esterna dell’appartamento al primo piano e le inferriate del balcone. Nessun danno strutturale per il palazzo che è agibile. Indagini in corso.

Articoli correlati

Back to top button